Verona in Love 2006
Panchine d’autore per sguardi d’amore

Location: Verona, Giardino della Tomba di Giulietta
Mostra patrocinata dalla Camera di Commercio di Verona
in collaborazione con Abitare il Tempo e Marmomacc

Panchina, progetto ideato da Aldo Cibic
Realizzato da Marsotto

Con l’obiettivo di promuovere un itinerario turistico alternativo rispetto ai tradizionali percorsi della città scaligera, il Comune di Verona ha individuato sette location esemplari, uniche per la peculiare stratificazione di elementi storici, architettonici e paesistici: il Giardino della Tomba di Giulietta; l’Ex Dogana d’acqua; Lungadige Donatelli; Castel San Pietro; Lungadige San Giorgio nei pressi dei Giardini Lombroso; Riva San Lorenzo; Ponte Castelvecchio sul lato dell’Arsenale Austriaco...
Per ognuno di questi luoghi, sette autori scelti da Abitare il Tempo hanno progettato una panchina, che è stata realizzata da un’azienda sponsor. Presentata in anteprima durante la XXI edizione di Abitare il Tempo, ogni panchina è in seguito stata installata in modo permanente, così da creare un momento di sosta, ma al contempo un’occasione di dialogo tra l’arte contemporanea e i siti storici di Verona. Una sequenza di episodi unici e un rinnovato invito a visitare la città.

Progetti di: Michele De Lucchi per Albi, Franco Purini per Fasani Celeste, Aldo Cibic per Marsotto, Denis Santachiara per Piba Marmi, Marco Della Torre per Pietra della Lessinia.